Che cosa è un rito?





Un Rito è una struttura iniziatica molto precisa, cesellata nel corso dei secoli da saggi iniziati e che ha per obiettivo quello di aiutare il massone a svilupparsi su tutti i piani: morale, etico, sociale e soprattutto spirituale.
Ecossais Ancien et Accepté





Scozzese, evoca un sistema rituale massonico diverso da quello inglese, manifestatosi in Francia verso la fine del XVII secolo nella cerchia degli stuartisti rifugiati a St Germain en Laye.Il termine scozzese è stato collegato allo scozzesismo, sistema di Alti Gradi comparso verso il 1740.
Antico è un riferimento alla Gran Loggia degli Antichi, fondata dopo la Gran Loggia Moderna di Londra, ma con una specificità tradizionalistica legata al rigore del rituale.
Accettato si riferisce al fatto che nelle Logge simboliche i membri non appartenenti al grado dell’ obbedienza, potevano essere accettati, cosa che ha sicuramente favorito lo sviluppo degli Alti Gradi dello scozzesismo.

Principi

Derivato di una tradizione massonica iniziatica e spiritualista, il Rito Scozzese Antico e Accettato celebra i suoi lavori Alla Gloria Del Grande Architetto Dell’Universo. E’ ispirato dalle Grandi Costituzioni del 1762 e del 1786 ed è stato fondato nel 1801 in occasione della creazione del 1° Supremo Consiglio del Rito a Charleston.

- Il suo motto " Ordo ab Chao " , intende rendere i suoi seguaci difensori della tradizione e del benessere dell umanità .
- Il R.S.A.A. non impone alcun limite alla ricerca della verità e per garantire a tutti la libertà richiede a tutti la tolleranza .
- Il R.S.A.A. non interferisce in alcuna controversia politica o religiosa ed invita i suoi membri a lottare contro l ignoranza , la superstizione , il fanatismo e ad agire per la pace , la libertà e il rispetto per gli altri.
- Il R.S.A.A. è un istituto di mutualità che si adopera per:
- Promuovere l amore per il prossimo , i diritti umani e la dignità umana , al fine di contribuire al perfezionamento della società.
- Per raggiungere e difendere la libertà di pensiero e la fede nella legge morale .
- Il R.S.A.A. è aperto ai Fratelli della G.L.T.S.O. qualunque siano: la loro nazionalità , il loro orientamento democratico o di credo .
- Tutti gli appartenenti al R.S.A.A. si impegnano a rispettare i principi della costituzione fondata a Losanna nel mese di settembre 1875.

Fonti:

Molte correnti di pensiero hanno partecipato alla strutturazione del Rito e possiamo accennare alle tradizioni: Ermetica, Orfica, Pitagorica, Ebraica, Cristiana, Alchemica, Compagnonica, Cavalleresca, Universale…

Un organizzazione:

Il metodo scozzese si basa su una concezione tradizionale dell uomo che implica: Corpo, Anima e Spirito e le corrispondenti voci di realizzazione: Conoscenza, Amore e Azione.
L’ approccio iniziatico scozzese offre una progressione conoscitiva lenta e strutturata in trentatre gradi.
Questa progressione richiede un perfezionamento dei diversi stati dell essere.
Non è mai dogmatico e sta a ciascuno di costruire il proprio cammino spirituale in tutta la libertà di coscienza.
Il Rito Scozzese Antico ed Accettato propone ai suoi seguaci, nel primo approccio obbedienziale, un accesso all’esoterismo di tre primi gradi simbolici.
Successivamente, per i Fratelli maestri che hanno una certa anzianità, una Giurisdizione di Alti Gradi che succedono a questi gradi simbolici permette di offrire un approfondimento dell’esoterismo e dei primi tre gradi secondo un programma di lavoro ripartito in diverse categorie:

- La Loggia di Perfezionamento, dal 4° al 14° grado.
- Il Capitolo, dal 15° al 18° grado.
- L’Aréopago dal 19° al 30°.
- Il Tribunale del 31° grado.
- Il Concistoro del 32° grado.
- Il Consiglio Supremo del 33° grado.

Questa Giurisdizione è guidata dal Supremo Consiglio dei Sovrani Grandi Ispettori Generali presieduto da un Sovrano Gran Commendatore del Rito.
Tutti i lavori posti sotto questa autorità sono imperniati sul perfezionamento costante e personale dell’iniziato e non consentono interventi a nome dello scozzesismo fra i profani.
Copyright © Grande Loge Traditionnelle et Symbolique Opéra | Mentions Légales